Pasta Brisé

Adoro le torte salate, ma non amo per nulla comprare le paste pronte. Certo “son comode e veloci”, ma quante schifezze ci son dentro? Quindi un giorno che avevo voglia di una bella torta salata, mi son messa su internet a cercare una ricetta semplice per una pasta brisee sana. Son così finita sul blog di Marco Bianchi a leggere la sua ricetta, e da quel giorno non l’ho più cambiata. Non solo è buonissima, ma si prepara in meno di 5 minuti! Continua a leggere per la ricetta…


Ingredienti (1 dose)

300gr farina
80ml olio EVO
100/120ml acqua
1 pizzico di sale

Conservazione

La pasta brisè può essere conservata o in frigo per una giornata, oppure può essere congelata fino a tre mesi. Mi raccomando: se la congelate ricordatevi prima di stenderla tra due fogli di carta forno e poi di arrotolarla su se stessa. In questo modo, quando ne avrete bisogno, sarà già stesa e non farete fatiche!


Iniziamo versando acqua e olio in una ciotola. Incorporiamo quindi la farina precedentemente setacciata e unita al pizzico di lievito. Impastiamo fino ad ottenere un panetto bello liscio, prima in ciotola e poi sul piano da lavoro leggermente infarinato. Avvolgiamo quindi il panetto con la pellicola e riponiamo in frigo a riposare per almeno un’oretta.

Una volta passato il tempo necessario, tiriamo fuori la pasta e lasciamola acclimatare 5 minuti. Stendiamola quindi su un foglio di carta forno. A questo punto possiamo decidere o di utilizzarla subito, oppure di coprirla con un altro foglio di carta, avvolgerla su se stessa e riporla in freezer.