Apple Pie a modo mio

La torta di mele: sicuramente uno dei dolci più classici tra i classici. Eppure sono sicura che se chiedo a ognuno di voi di passarmi la vostra ricetta me ne date una diversa. Pensate che, solo sfogliando il mio quadernetto delle ricette, quello dove colleziono le ricette da quando ho iniziato a pasticciare in cucina, mi imbatto almeno cinque volte nel titolo “torta di mele”: tutte torte diverse, tutte torte buonissime.

Quella che voglio raccontarvi oggi è una torta di mele che ricorda molto la Apple Pie americana, farcita però a modo mio con tutti i miei ingredienti preferiti: il profumo che rilascia per casa durante la cottura mi riporta sempre a quando ero bambina, e nulla potrebbe farmi più felice.

Pochi e semplicissimi ingredienti per una torta super buona e gustosa. Pronti a metter le mani in pasta?


Ingredienti (per una tortiera di 22cm)
Mezza dose di pasta frolla classica (ricetta qui)
1 Mela – io ho usato una gala, ma anche le golden vanno benissimo per questo tipo di dolce!)
3 Digestive (o altri biscotti secchi simili)
1C di mandorle lamellate
Cannella qb
1 limone

Conservazione
Potete conservare la crostata in un contenitore ermetico: in questo modo manterrà la sua friabilità fino a tre giorni.


Iniziate dalla pasta frolla, in quanto questa dovrà poi riposare in frigo almeno 3 ore. Per questa ricetta, al posto della vaniglia ho preferito unire all’impasto la scorza di un limone grattugiato. Impastati tutti gli ingredienti, formate un panetto rettangolare, avvolgete con pellicola e mettete a riposare in frigorifero.

ps: se volete sul blog potete trovare tante altre versioni alternative alla pasta frolla!

Quando sono passate le tre ore di riposo, iniziamo a preparare la farcia: iniziamo tagliando la mela a fettine sottilissime con l’aiuto di un coltello. Per evitare che si anneriscano mentre stendiamo la pasta, spremiamovi il succo di un limone.

Riprendiamo quindi la frolla, prendiamone i 2/3 e iniziamo a stendere la base. Io preferisco sempre aiutarmi con un foglio di carta forno, così mi sarà poi più semplice spostare la frolla nella teglia, precedentemente imburrata ed infarinata. Facciamo i soliti buchini sul fondo e riprendiamo le mele. Aggiungiamo le mandorle lamellate, i biscotti sbriciolati e la cannella e diamo una girata in modo da amalgamare tutti gli ingredienti prima di versare il ripieno nel nostro guscio. Prendiamo l’ultimo pezzo di frolla e stendiamolo più sottile del primo in modo da ottenere il coperchio. Dopo esserci assicurati di aver ben sigillato i bordi – per esempio possiamo chiuderli tra l’oro con l’aiuto di una forchetta – facciamo delle piccoli incisioni al centro ed inforniamo in forno già caldo a 160° per circa 40 minuti.

Mi raccomando: ogni forno è diverso, quindi controllate la vostra torta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *