I miei biscotti di Natale

Natale: periodo perfetto per un buon libro, una tisana calda e biscotti fatti in casa.

Quelli di cui voglio parlarvi oggi non sono i classici biscotti Natalizi, i cosiddetti Gingerbread, ma anche qui troverete tanto burro e un bel mix di spezie!

Come spesso accade nella mia cucina, anche questi biscottini sono nati per puro caso, con la voglia di dare un twist alla solita frolla ed ovviare alla mancanza di una vera e propria ricetta di famiglia dei biscotti di Natale. Da quando li ho creati, sono diventati un must have dei miei Natali. Mi piace preparali durante tutto il periodo delle feste e preparo tanti piccoli pacchettini da regalare ai miei amici.

Quest anno ho partecipato a una bellissima iniziativa di Juls Kitchen: il Cookie Swap. In pratica ho avuto il piacere di mandare i miei biscottini a due ragazze sconosciute, e in compenso ho ricevuto i loro 🙂

Volete scoprirne anche voi tutti i segreti e portarli in tavola questo Natale?


Ingredienti (per circa 30 biscottini)
250gr Farina 00
80gr Burro morbido
30gr Burro di mandorle
1c Zenzero
2 Uova
1c Noce moscata
70gr Zucchero
1c Cannella
1 Pizzico di lievito per dolci
1C Cacao amaro
1pizzico Sale fino

Conservazione
Basta conservarli in un contenitore ermetico e questi biscotti resteranno belli fragranti fino a 2 settimane e anche più [ma non posso essere sicura perché a me son sempre finiti prima ;)].


Innanzitutto, ricordiamoci di tirare fuori dal frigo almeno un’oretta prima di quando iniziamo ad impastare il burro e le uova, in modo da avere una lavorazione più semplice.

In una ciotola iniziamo a lavorare con una forchetta o delle fruste il burro morbido con lo zucchero. Quando ha quasi formato una bella crema aggiungiamo anche il burro di mandorle: io uso un burro di mandorle composto al 100% di frutta secca che trovo facilmente al supermercato bio; se avete un frullatore potete potrete anche auto-produrlo in casa!

Una volta amalgamati uniformemente i burri con lo zucchero aggiungiamo le due uova una alla volta prima di passare alle polveri. Per quanto riguarda queste ultime, io preferisco unirle prima tutte insieme in una ciotola e poi inglobarle poco alla volta all’impasto. Vi consiglio poi di avere sempre a portata di mano il sacchetto della farina, nel caso ne aveste bisogno.

Uniformato l’impasto chiudiamolo nella pellicola e lasciamolo riposare in frigorifero almeno un paio di ore (ma se potete, fatelo rilassare anche tutta la notte!).

Adesso arriva la parte più bella: bisogna scegliere che forma dare ai biscottini!
Dovendoli regalare, e considerato il periodo natalizio, io ho optato per una forma ad orsacchiotto e una classica forma a cuoricino.

Quindi riprendiamo la nostra pasta dal frigo e prepariamo il piano da lavoro: io preferisco stendere un foglio di carta forno in modo da mantenere la postazione di lavoro più pulita ed ordinata possibile (cucina piccola, ho bisogno di ottimizzare tutti gli spazi!). Procedo lavorando metà pasta per volta. La stendo fino a uno spessore di circa 4mm e, prima di intagliarla con la formica, faccio una spolverata di farina: in questo modo non mi si attaccherà man mano che dono la forma i biscotti. Una volta ricavati tutti i biscotti li dispongo sulla teglia (equidistanti l’uno da l’altro così cuociono uniformemente) e li inforno in forno già caldo a 170° ventilato per circa 10min. Per capire se sono pronti io uso il dito: se son troppo morbidi li lascio ancora un paio di minuti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *