Ciambella Vegana Cioccolato e Mirtilli

Questa ciambella è nata assolutamente per caso grazie alla mia voglia di Hummus. Direte voi, ma cosa c’entra l’hummus con una torta? Ebbene, stavo preparando un po di hummus (qui la mia ricetta) con dei ceci di quelli già pronti e conservati in barattolo. Da li la voglia di non buttare l’acqua faba (l’acqua in cui sono conservati i ceci) e di provare ad usarla in un dolce.

Metti poi che sono in uno di quei periodi in cui ho sempre voglia di cioccolato, e metti anche che al mercato avevo trovato dei mirtilli bellissimi, ed ecco come è nata questa ciambella!

Quando l’ho fatta assaggiare ai miei tester fidati, non ho svelato e nessuno gli ingredienti. Il verdetto? “Robi questo è uno dei dolci più buoni che hai mai fatto”.

Non vi resta quindi che provarla:


Ingredienti (per 12 muffin)
200gr farina tipo 1
200ml latte di soia
1C cacao amaro
1 vasetto di acqua faba
un pizzico di sale
70gr zucchero
70gr olio di semi
1 bustina di lievito vanigliato
120gr cioccolato fondente
1 vaschetta di mirtilli

Conservazione

Potete conservare la ciambella in un piatto con una ciotola capovolta sopra in modo da non far passare aria: così si manterrà bella morbida per 3/4 giorni. Volendo potete porzionarla e congelarla in modo da averne sempre una fettina a portata di mano!

Sostituzioni

Se non avete l’acqua faba, potete sostituirla in questo modo: 1 vasetto di yogurt oppure 1 uovo (se non siete vegani e/o non avete problemi con le uova!).


In una ciotola iniziamo montando a neve l’acqua faba: basteranno pochi minuti poichè non c’è bisogno di montarla a neve ferma. In un’altra ciotola mischiamo il resto degli ingredienti iniziando dalle polveri: farina, cacao, zucchero e sale. Aggiungiamo quindi olio e latte e mischiamo bene per amalgamare tutti gli ingredienti. Nel frattempo, sciogliamo 80gr di cioccolato fondente: io utilizzo il microonde per 1min e mezzo, ma se non lo avete potete tranquillamente scioglierlo a bagnomaria. Uniamo quindi il cioccolato fuso al nostro impasto, e mescoliamo. Quando il composto è uniforme, incorporiamo l’acqua faba a piccole dosi aiutandoci con una spatola. In ultimo aggiungiamo il lievito.

Tagliamo grossolanamente la restante parte di cioccolato ed aggiungiamola all’impasto. Sciacquiamo i mirtilli, asciughiamoli bene e, prima di buttarli nell’impasto, facciamogli fare una passata in un piattino con della farina: quest’operazione è molto importante perché eviterà che i mirtilli si posizionino tutti sul fondo della nostra ciambella. Mettiamo anche loro in ciotola e mischiamo delicatamente.

Versiamo il composto in teglia ed inforniamo in forno già caldo a 170° per circa 40 minuti. Una volta pronta, fate raffreddare bene la torta prima di toglierla dallo stampo: se non è ben raffreddata rischierà di rompersi!

Et Voilà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *