Frolla Vegana

La Frolla: una delle prime preparazioni della pasticceria base nella quale mi sono cimentata. Che sia per trasformarla in una crostata o in dei biscotti, impastare la frolla è uno dei momenti di maggiore relax. Nel corso degli anni ho sperimentato una serie di ricette e da poco ho scoperto quella che a mio avviso è la migliore: leggera, sana ma supergustosa! La ricetta l’ho scovata sul blog di Marco Bianchi (vi lascio qui il link) ed è stato amore a primo assaggio. Ve la lascio comunque qui sotto con la spiegazione della realizzazione passo passo →


Ingredienti (1 dose)

250gr farina tipo1
80gr zucchero integrale
60gr acqua
60gr olio di semi di girasole
1 cucchiaino di lievito per dolci

Conservazione

Se non usata subito la pasta frolla può essere conservata in freezer fino a 3 mesi. Far scongelare fuori dal frigo per almeno 8 ore prima di utilizzarla.


Prima di iniziare, prepariamoci la farina già setacciata in una ciotola: in questo modo ci sarà poi più facile aggiungerla poco alla volta ai liquidi. Versiamo quindi in una ciotola i 60 gr di acqua a temperatura ambiente nella quale andremo a sciogliere lo zucchero. Aggiungiamo l’olio, il lievito e infine la farina poco alla volta. Impastiamo fino ad avere un panetto più o meno formato e spostiamoci sul piano da lavoro per terminare la fase di impasto.

Una volta creato il panetto, lo fasciamo con la pellicola trasparente e lo mettiamo a riposare in frigo per almeno mezz’ora / un’ora.

Passato questo tempo la nostra pasta frolla è pronta per essere usata sia come base per crostate che nelle forme più particolari per i biscotti.

Tempi di cotture 

Crostata: 180° 22-25 minuti
Biscotti – interno più morbido: 200° per 6-7 minuti
Biscotti – interno più croccante: 160° per 13 minuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *